09 novembre 2017

Gina Lollobrigida: Anche io ho subito molestie

L'attrice ha rivelato di non aver avuto il coraggio di denunciarle per tempo

 

Dopo Monica Bellucci, un'altra grande diva del cinema italiano come Gina Lollobrigida è intevenuta sul caso Weinstein e sullo scandalo delle molestie sessuali che sta travolgendo il mondo dello spettacolo, e non solo.

 

Leggi cos'ha detto Monica Bellucci sul caso Weinstein

 

L'attrice 90enne nel corso di un'ospitata a Porta a Porta ha rivelato al conduttore Bruno Vespa di essere stata vittima di molestie: “Anche io le ho subite, anzi di più, e non ho denunciato”.

 

A proposito del caso Weinstein e delle donne come Asia Argento che lo hanno denunciato ad anni di distanza dalle sue violenze, la “Lollo” ha dichiarato: “Un commento su quello che sta accadendo? Credo che avrebbero dovuto denunciare per tempo, ma non hanno avuto il coraggio. Ma neanch'io l'ho avuto...”.

 

Riguardo ai casi di molestie che l'hanno vista coinvolta come vittima, la Lollobrigida ha raccontato che hanno riguardato due persone: “Due, e avrebbero perso entrambe il lavoro. Uno straniero e uno italiano. […] Quando la molestia non è molestia ma è di più... non la puoi eliminare, rimane dentro e condiziona il tuo carattere, le tue azioni sono sempre soggette a questo ricordo. La prima volta ero innocente, non conoscevo l'amore, non conoscevo niente. Quindi era grave. E la persona era molto conosciuta. Avevo 19 anni, andavo ancora a scuola. Della seconda è meglio non parlare... non li ho denunciati per non rivelare una cosa mia... ma erano due cose abbastanza gravi. La seconda volta ero già sposata cominciavo a fare il cinema”.