21 novembre 2017

Ghost Dog: Jim Jarmusch prepara il sequel del suo film cult

Il rapper RZA, autore della colonna sonora, ha rivelato i piani per un secondo episodio della pellicola con Forest Whitaker

 

Nel cinema di oggi i sequel, così come i prequel, i remake, i reboot e gli spin-off, sono all'ordine del giorno. Questo però è davvero inatteso. Ghost Dog – Il codice del samurai potrebbe presto avere un seguito!

Il film cult diretto da Jim Jarmusch potrebbe tornare con un secondo episodio, curato dallo stesso regista statunitense, che sarebbe così al primo sequel della sua lunga carriera, che vanta numerosi altri titoli di culto come Dead Man, Daunbailò e Solo gli amanti sopravvivono.

 

A svelare i piani per un prosieguo delle vicende del samurai contemporaneo interpretato da Forest Whitaker è stato l'autore della splendida colonna sonora del film originale, il rapper e produttore RZA del Wu-Tang Clan.

 

In un'intervista a Telerama, il musicista ha dichiarato: “Jim Jarmusch, un mio buon amico, e Forest Whitaker hanno entrambi firmato con me e Dallas Jackson per produrre un altro Ghost Dog. Abbiamo già scritto qualcosa, quindi Ghost Dog potrebbe tornare sul grande o sul piccolo schermo”.

 

Un'ottima notizia, visto che tutti gli artefici della prima pellicola sono ancora coinvolti. A questo punto attendiamo che arrivi la conferma ufficiale anche da parte di Jim Jarmusch e di Forest Whitaker.