18 dicembre 2017

George Clooney al lavoro su una serie tv sul Watergate

L'attore e regista svilupperà per Netflix una miniserie incentrata sullo scandalo che portò alle dimissioni di Nixon

 

George Clooney è sempre più impegnato non solo al cinema, dove è appena uscita la sua ultima fatica come regista Suburbicon, e non solo con i suoi gemellini nati lo scorso giugno. L'attore lanciato da E.R. - Medici in prima linea sta lavorando anche a un paio di nuovi progetti per il piccolo schermo.

(Fonte GIF: Pinterest)

 

Nelle scorse settimane vi parlavamo del suo ritorno come attore tv nella miniserie ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale Catch-22, tratta dal romanzo Comma 22 di Joseph Heller. Adesso però George ha già adocchiato pure un'altra idea, ancora più promettente e ambiziosa.

 

Guarda il Close Up di Paramount Channel su George Clooney

 

Clooney ha raggiunto un accordo con il servizio di streaming Netflix per trasmettere una serie da lui prodotta e incentrata sul Watergate, lo scandalo politico partito nei primi anni '70 da un'inchiesta giornalistica condotta dai reporter Bob Woodward e Carl Bernstein che portò alla dimissioni dell'allora presidente degli Stati Uniti Richard Nixon.

 

Ognuno degli otto episodi da cui sarà composta la serie, sviluppata da Clooney con lo sceneggiatore di Suite francese e Il ponte delle spie Matt Charman, sarà incentrato su uno dei personaggi chiave della sfaccettata vicenda. Uno spunto narrativo parecchio intrigante, per una visione che fin da ora si preannuncia da non perdere.