23 agosto 2017

George Clooney: donazione contro il razzismo e cena romantica con Amal

L'attore lanciato da E.R. – Medici in prima linea ha trascorso una serata fuori con la moglie in un ristorante di Cernobbio

 

Da quando è diventato padre, George Clooney è diventato ancora più buono. L'attore e regista è sempre stato impegnato nel sociale, ma quest'estate sta davvero superando se stesso.

Dopo aver donato oltre 2 milioni di dollari all'UNICEF per aiutare i bambini rifugiati dalla Siria, il divo lanciato dalla serie E.R. – Medici in prima linea e la moglie Amal Alamuddin hanno offerto 1 milione di dollari all’associazione no profit Southern Poverty Law Center, specializzata nella difesa dei diritti umani e nota in particolare per le sue battaglie contro gruppi razzisti e gruppi d'odio.

 

Attraverso una dichiarazione ufficiale congiunta, i coniugi Clooney hanno dichiarato: “Ciò che è accaduto a Charlottesville e ciò che sta accadendo nelle comunità del nostro paese richiede il nostro intervento collettivo per combattere l’odio”. Il riferimento è ai gravi fatti accaduti lo scorso 12 agosto nella città della Virginia, quando un militante neonazista ha investito una ragazza presente a un corteo anti-razzista.

 

Guarda il Close Up di Paramount Channel dedicato a George Clooney

 

Scopri come sta passando l'estate George Clooney

 

Oltre a occuparsi dei gemelli Ella e Alexander appena avuti e a fare beneficenza, il regista dell'imminente Suburbicon e Amal si sono concessi anche una cenetta romantica. I due sono stati paparazzati mentre uscivano dall'Harry's Bar di Cernobbio e sono apparsi felici e romantici come due fidanzatini.

 

Guarda il trailer di Suburbicon, il nuovo film diretto da George Clooney