12 febbraio 2019

George Clooney in difesa di Meghan Markle: “Perseguitata come Lady D”

L'attore non gradisce per niente il trattamento mediatico riservato alla moglie del principe Harry

 

Un gentleman come lui non si smentisce mai. George Clooney è intervenuto in difesa di Meghan Markle e le sue parole sono decisamente apprezzabili e condivisibili.

 

Come un cavaliere d'altri tempi, il bel George è arrivato in soccorso di una principessa... o meglio, di una duchessa, la duchessa di Sussex. Da quando ha sposato il principe Harry, ma diciamo anche da quando ha cominciato a frequentarlo, le attenzioni di giornalisti e paparazzi nei suoi confronti sono diventate davvero preoccupanti. Al punto da far nascere il paragone con Lady D, la madre di Harry tragicamente morta in un incidente stradale mentre veniva inseguita da alcuni fotografi.

 

Secondo quanto riportato dal magazine Who, in un'intervista rilasciata nel corso di un evento del servizio di streaming Hulu, che distribuirà la sua nuova miniserie Catch-22, sul trattamento riservato dai media a Meghan Markle, George Clooney ha dichiarato: “Vorrei sono dire che la stanno inseguendo ovunque, è viene perseguitata e diffamata. È una donna incinta di sette mesi e viene perseguitata nello stesso modo in cui veniva perseguitata Diana. La storia si ripete. Abbiamo visto come va a finire”.

 

Riguardo alla presunta lettera che l'ex attrice avrebbe spedito al padre, Thomas Markle, dopo la sua mancata partecipazione al Royal Wedding, Clooney ha aggiunto: “Non vi dico quanto è frustrante vedere che mandano in onda una lettera scritta da una figlia al padre. Sta subendo un processo ingiusto e penso sia da irresponsabili”.

 

Bravo George! Come non essere d'accordo con te?

via GIPHY

PH: Getty Images