13 maggio 2016

Cannes super glamour con George Clooney e Julia Roberts

I due divi al Festival con Jodie Foster per presentare il loro nuovo film Money Monster

 

Cannes più glamour che mai. Sono arrivati sulla Croisette i divi George Clooney e Julia Roberts, in compagnia di Jodie Foster in versione regista, per presentare il loro ultimo film Money Monster – L'altra faccia del denaro.

 

Mentre è appena arrivato anche nelle sale italiane, Money Monster è sbarcato al Festival di Cannes come evento fuori Concorso. Presentando la nuova pellicola, che rappresenta il suo quarto lavoro dietro la macchina da presa, Jodie Foster ha ricordato la sua prima esperienza in Costa Azzurra ai tempi di Taxi Driver di Martin Scorsese, che si aggiudicò la Palma d'Oro nel 1976: “È una grande emozione essere qui quarant’anni dopo la mia prima volta. Ora è sicuramente più caotico di allora, con fotografi ovunque. Non c’era il Palais e il tappeto rosso si faceva all’altezza del Carlton. È un grande onore essere qui nel posto dei grandi autori in un’annata che vede i film di Jarmusch e Almodovar”.

 

Grande emozione anche per Julia Roberts. Per l'attrice di Pretty Woman e Closer, nonostante la sua lunga carriera, si tratta della prima volta in assoluto al Festival di Cannes: “Sono così felice di essere qui, in questa folle celebrazione del cinema. Se qui mi sento sicura? Di certo non insicura circondata da tutti questi amici e dal mio amico più grande che è George”.

 

Riguardo a Money Monster, un thriller che affronta una tematica economica oggi molto attuale, ma che è anche una riflessione sul potere della tv, Jodie Foster ha dichiarato: “Adoro questo film perché unisce due cose che solitamente si considerano opposte. La prima cosa è il fatto di essere un thriller veloce, eccitante, adrenalinico, intelligente, ma allo stesso tempo immediato ed accessibile. E la seconda è il fatto che la storia si dipana in tempo reale, un gran peso sull'insieme del progetto e una ragione in più per andare al cinema a vederlo”. A partire da questo weekend l'invito a guardarlo è rivolto non solo ai fortunati presenti a Cannes, ma anche al pubblico italiano.