06 novembre 2017

Festa di Roma 2017: vince Borg McEnroe

La pellicola con Shia LaBeouf ha superato la concorrenza di I, Tonya, Detroit e Last Flag Flying

 

Due campioni come loro non potevano che trionfare. Alla Festa del Cinema di Roma non c'è una giuria come in altri festival cinematografici internazionali, da Cannes a Venezia, ma il premio di miglior film in concorso viene assegnato direttamente dal pubblico. Quest'anno l'onore è toccato a Born McEnroe, la pellicola di Janus Metz Pedersen con Shia LaBeouf e Sverrir Gudnason nei panni di John McEnroe e Björn Borg.

La pellicola che racconta della storica rivalità tra i due tennisti, e che uscirà nelle sale di tutta Italia il prossimo 9 novembre, si è aggiudicata il Premio del Pubblico BNL della dodicesima edizione della Festa di Roma, superando un altro titolo su una sportiva parecchio applaudito come I, Tonya con Margot Robbie, e altre pellicole molto apprezzate come Detroit di Kathryn Bigelow e Last Flag Flying di Richard Linklater.

 

Il bilancio di quest'edizione si può considerare decisamente positivo. Oltre a vari film di ottimo livello, c'è stato anche spazio per le ospitate e gli incontri con il pubblico di star come David Lynch, Jake Gyllenhaal, Orlando Bloom, Michael Shannon e Xavier Dolan. Per tutti gli appassionati di grande cinema è stata davvero una grande Festa.

 

Guarda la foto gallery dei protagonisti della Festa del Cinema di Roma 2017