27 ottobre 2017

Festa di Roma 2017: Rosamund Pike prima star

L'attrice britannica splendida sul red carpet per presentare il film western d'apertura Hostiles

 

Dopo l'evento di preapertura dedicato al nostro documentario The Italian Jobs: Paramount Pictures e l'Italia, ha preso ufficialmente il via la Festa del Cinema di Roma 2017. Il film d'apertura di quest'edizione è stato Hostiles, western che vede tra i protagonisti Rosamund Pike.

 

Guarda il video della premiere di The Italian Jobs: Paramount Pictures e l'Italia

 

L'attrice britannica, nominata agli Oscar per la sua interpretazione nel thriller L'amore bugiardo – Gone Girl, è stata anche la prima grande star internazionale sul red carpet e ha ammaliato i numerosi presenti con la sua eleganza e la sua classe.

Tra i presenti alla premiere della pellicola anche tanti politici, dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla sindaca di Roma Virginia Raggi, ma pure diversi cinesti, come Paolo Genovese, Gabriele Mainetti e i fratelli Vanzina.

 

Riguardo al suo personaggio nella pellicola Hostiles, che vede come protagonista principale Christian Bale, assente però all'anteprima capitolina, Rosamund Pike ha dichiarato: “È una donna forte. Ha una reazione di terrore nel vedere i nativi, dopo quello che è successo ai suoi cari, poi capisce che la moglie del capo Cheyenne è una madre come lei. Non è una crescita cosciente, il suo cambio di giudizio nasce dalla capacità di osservare. È un viaggio diverso da quello di Bale, un soldato ha bisogno di avere un nemico. L’odio viene nutrito per necessità, se no qual è il senso della sua vita? Ma per entrambi è un percorso dell’anima”.

 

Pur essendo un western ambientato a fine Ottocento, il film può far riflettere anche sul presente, come ha spiegato la Pike: “L’America sta vivendo una spaccatura razziale e culturale profonda. La nostra speranza è che il film possa avviare una riconciliazione”.