13 ottobre 2016

Festa del Cinema di Roma: Pif e Tom Hanks primi protagonisti

Il conduttore de Il testimone ha presentato il suo secondo film, mentre l'attore premio Oscar riceverà il premio alla carriera

 

La Festa del Cinema di Roma apre ufficialmente i battenti oggi, giovedì 13 ottobre, ma la pre-apertura ha già avuto un primo grande protagonista. Piefrancesco Diliberto, più noto come Pif, ha presentato la sua opera seconda come regista e attore protagonista: In guerra per amore, che segue l'acclamato esordio La mafia uccide solo d'estate.

 

Guarda il trailer di In guerra per amore, il nuovo film di Pif

 

Il nuovo film dell'autore e conduttore del programma di MTV Il Testimone, che vede nel cast anche Miriam Leone, sembra avere tutte le carte in regola per conquistare pubblico e critica quanto (e forse più) il suo lavoro di debutto, con cui ha qualcosa in comune: “Prima o poi, andando in analisi, riuscirò ad affrontare anche qualcos'altro nel frattempo continuo a parlare di questo come 'un ragazzo siciliano arrabbiato', con la stessa rabbia che portavo alle manifestazioni degli anni '90, la stessa con cui aspettavo la prima pagina di Cuore dopo la morte di Salvo Lima, quando scrissero Salvo Lima, come John Lennon, ucciso da un fan impazzito”.

 

Pif ha accostato il protagonista di In guerra per amore, in uscita nei cinema il 27 ottobre, anche a un celebre film con Tom Hanks: “Abbiamo sempre considerato Arturo una sorta di Forrest Gump siciliano. In comune il protagonista del mio primo film e questo hanno il fatto di rendersi conto solo ad un certo punto del film di cosa accade loro intorno. Come il piccolo Arturo cresceva colluso e soltanto dopo le stragi del ’92 realizzava cosa realmente stava accadendo, anche questo Arturo non capisce quello che succede intorno, finché il suo luogotenente gli apre gli occhi”.

 

E a proposito di Tom Hanks, sarà proprio lui il re della prima giornata ufficiale della Festa di Roma. L'attore due volte premio Oscar riceverà il premio allla carriera, che verrà celebrata con una retrospettiva di alcune tra le sue pellicole più celebri e inoltre incontrerà il pubblico.

Guarda il Close Up di Paramount Channel dedicato a Tom Hanks

 

In serata verrà proiettato il film d'apertura della kermesse cinematografica capitolina, Moonlight di Barry Jenkins, una pellicola che il direttore artistico Antonio Monda è sicuro convincerà tutti: “Moonlight è un film straordinario, che riesce a essere potente e tenero, realistico e poetico: per me è un grande onore aprire l’undicesima edizione della Festa del Cinema con un’opera d’arte come questa. È un film che andrà lontano e rimarrà nei nostri cuori e che conferma il grande, sincero talento di Barry Jenkins”.

 

Altro evento della prima giornata sarà poi la presentazione, in contemporanea con altre città del mondo, di alcune scene in anteprima dell'atteso spin-off/prequel di Harry Potter: Animali fantastici e dove trovarli. La Festa del Cinema di Roma si preannuncia quindi quest'anno più interessante e magica che mai.