16 giugno 2017

Elizabeth Banks contro Steven Spielberg: ecco perché

L'attrice ha accusato il regista di non aver mai diretto film con protagoniste femminili, cosa non proprio vera

 

Non capita spesso che qualcuno parli male di Steven Spielberg. Il grande regista statunitense è (giustamente) considerato un'istituzione del cinema mondiale e in pochi hanno osato attaccarlo. Adesso però a lanciargli una frecciatina è stata Elizabeth Banks.

 

L'attrice di Hunger Games e Love & Mercy, di recente vista anche nel film dei Power Rangers, se l'è presa con Spielberg perché secondo lei non avrebbe mai diretto pellicole con protagoniste femminili. Dal palco dei Women in Film Crystal + Lucy Awards, mentre ritirava un premio, la Banks ha dichiarato: “Sono passata da Indiana Jones a Lo squalo e, tra tutti i film di Steven Spielberg, devo dire la verità, non ce n’è uno che abbia un protagonista femminile. Scusa Steven, non che voglia metterti nei pasticci, ma è la verità!”.

 

Di certo Steven Spielberg ha diretto un gran numero di film con personaggi principali maschili, ma Elizabeth, che di recente ha esordito alla regia con Pitch Perfect 2, si è dimenticata di una sua celebre pellicola del 1985, Il colore viola con protagonista Whoopi Goldberg.

 

Su Twitter, poche ore più tardi la Banks si è così scusata per il suo discorso: “Ho strutturato i miei commenti in modo sbagliato. Voglio essere chiara fin dall'inizio: mi assumo la piena responsabilità di ciò che ho detto e mi dispiace. Quando ho fatto quel commento stavo pensando ai film più recenti che Steven ha diretto, non era mia intenzione respingere l'importanza dell'iconico Il colore viola. Coloro che hanno il privilegio e l'onore di dirigere e produrre film devono tener conto dei propri errori, sia che si tratti di diversità o di dichiarazioni imprecise. Mi dispiace”.

Tra le attrici che hanno un ruolo centrale nei lavori di Spielberg c'è però pure la piccola Ruby Barnhill nel suo ultimo film, Il GGG – Il grande gigante gentile, mentre andando più indietro nel tempo va menzionata anche Goldie Hawn in Sugarland Express.

 

Steven al momento è impegnato nelle riprese del suo nuovo film The Papers con Tom Hanks e Meryl Streep e ha preferito non commentare. Polemica (gratuita) finita qui?