18 dicembre 2017

Dwayne Johnson sempre più lanciato verso la presidenza Usa

L'attore di Baywatch e Jumanji: Benvenuti nella giungla deciso a fare il grande salto in politica

 

The Rock presidente degli Stati Uniti? Quella che negli scorsi mesi sembrava solo un'ipotesi, adesso sta diventando una possibilità sempre più concreta. In una nuova intervista, l'impegnatissimo Dwayne Johnson sembra avere le idee chiare su un suo ingresso nel campo politico.

 

Se per le elezioni del 2020 pare essere troppo presto, per quelle successive potrebbe essere la volta buona. Parlando con Variety, l'attore e wrestler ha dichiarato: “Se guardiamo la mia agenda, vediamo progetti in sviluppo e riprese fino al 2020, con qualche strascico fino al 2021, quindi è realistico per me considerare le elezioni del 2024”.

 

Guarda la foto gallery di Dwayne Johnson

 

L'idea di un The Rock presidente è cominciata a circolare quando un articolo pubblicato dal Washington Post durante la sfida elettorale tra Donald Trump e Hillary Clinton indicava l'attore della saga di Fast and Furious e dell'imminente Jumanji: Benvenuti nella giungla come vincitore sicuro, nel caso si fosse candidato contro di loro.

(Fonte GIF: Digital Spy)

 

Da allora Dwayne Johnson ha preso in serie considerazione questa possibilità. A Variety ha dichiarato inoltre: “Sono pienamente consapevole che la politica non è il mio business, quindi la miglior cosa che io possa continuare a fare è ascoltare e imparare il più possibile. Guardo come la nostra presidenza sta gestendo ogni situazione. Guardo i nostri leader al governo e, come ogni americano, continuo a sperare siano equilibrati e abbiano la capacità di unire il paese in questi tempi difficili. Cosa che non mi sembra questa presidenza stia facendo”.

 

La strada è ancora lunga, ma Johnson sembra proprio avere un futuro presidenziale. E no, non è la trama di un film di fantascienza.