15 gennaio 2018

È morta Dolores O'Riordan: addio alla cantante dei Cranberries

Se n'è andata a 46 anni la rockstar irlandese che con la sua band ci ha regalato brani indimenticabili come Zombie e Dreams

 

Notizia raggelante per tutti gli appassionati di musica rock. È morta a 46 anni Dolores O'Riordan, la cantante dei Cranberries. Riguardo alle circostanze della sua scomparsa per ora non si sa molto. Attraverso un comunicato diffuso dalla sua agente è stato reso noto: “La cantante della band irlandese The Cranberries era a Londra per una breve sessione di registrazione. Non sono disponibili al momento ulteriori dettagli. I familiari sono distrutti dall’aver appreso la notizia e hanno chiesto di rispettare la loro privacy in questo momento molto difficile”.

 

Alcuni media britannici riportano inoltre che Dolores è stata trovata senza vita nella stanza d'hotel in cui si trovava.

 

Lo scorso anno la cantante irlandese dalla voce tanto particolare e inconfondibile, quanto grintosa ed emozionante, aveva avuto dei “problemi alla schiena”, che avevano costretto la band ad annullare il tour legato alla promozione del loro ultimo album, Something Else, uscito nell'aprile del 2017. Attualmente però non si sa se la sua morte sia legata a tali problemi di salute.

 

I Cranberries sono stati uno dei gruppi rock più popolari degli anni '90, decennio in cui ci hanno regalato diversi album notevoli, come Everybody Else Is Doing It, So Why Can't We?, No Need to Argue e To the Faithful Departed, e canzoni memorabili come Zombie, Dreams (suonata in vari film come La bellezza del somaro e numerose serie tv come Beverly Hills 90210 e Cold Case), Linger, Salvation, Promises, Just My Imagination e Animal Instinct. Dopo una parentesi solista, con due album solisti pubblicati nel 2007 e nel 2009, la cantante era rientrata nel gruppo.

 

Per dirle addio, con un groppo in gola, il brano più appropriato in questa triste circostanza ci sembra When You're Gone.