08 maggio 2017

David Lynch abbandona il cinema: basta con i film

Il grande regista statunitense ha dichiarato che Inland Empire rimarrà la sua ultima pellicola

 

Notizia shock per tutti gli appassionati di David Lynch. Mentre sale sempre di più l'attesa e la curiosità per la terza stagione di Twin Peaks, il geniale e visionario regista ha annunciato il suo addio al cinema.

In un'intervista rilasciata al Sydney Morning Herald, Lynch ha dichiarato che Inland Empire – L'impero della mente del 2006 resterà il suo ultimo film. David ha espresso parole decisamente negative e parecchio amare riguardo alla situazione cinematografica attuale: “Le cose sono cambiate molto. Molti film non stanno andando bene al box-office anche se potevano essere lungometraggi grandiosi, mentre i titoli che stavano andando bene non erano cose che avrei voluto realizzare. Se Inland Empire rimarrà il mio ultimo film? Sì”.

 

La speranza a questo punto è che o ci ripensi, o se non altro continui il suo lavoro per il piccolo schermo, anche dopo i nuovi episodi di Twin Peaks. Le prime due puntate della stagione numero 3 verranno presentate in anteprima al prossimo Festival di Cannes, in partenza il 17 maggio, e chissà che in quell'occasione il regista non sveli qualcosa in più riguardo ai suoi progetti futuri.