25 gennaio 2017

Daisy Ridley diventa una spia in A Woman of No Importance

Paramount Pictures ha acquistato i diritti per l'adattamento cinematografico del romanzo di Sonia Purnell

 

Daisy Ridley e Paramount Pictures uniscono le forze per una nuova pellicola che si preannuncia molto intrigante.

Questa volta non si tratta però di una pellicola fantascientifica. L'interprete di Rey in Star Wars: Il risveglio della Forza e nel nuovo Star Wars: The Last Jedi, in uscita nei cinema il prossimo dicembre, sarà la protagonista di A Woman of No Importance, l'adattamento cinematografico del romanzo scritto da Sonia Purnell, da non confondere con la commedia omonima di Oscar Wilde.

 

Scopri la reazione di Daisy Ridley all'annuncio del titolo del nuovo film di Star Wars

 

Paramount Pictures ha appena acquistato i diritti per portare sul grande schermo il libro. Daisy Ridley vestirà i panni di Virginia Hall, un'ereditiera realmente esistita che era anche una super spia internazionale. La vicenda si concentra in particolare sul suo tentativo di entrare a far parte dell'American Foreign Services negli anni precedenti l'inizio della Seconda Guerra Mondiale, combattendo contro i pregiudizi sia sessuali che legati alla sua disabilità.

 

Una vicenda molto curiosa che rappresenterà una nuova occasione per vedere al cinema la sempre più richiesta giovane attrice britannica, che presto sarà anche nel cast del remake di Assassinio sull'Orient Express diretto da Kenneth Branagh.