20 marzo 2018

Cynthia Nixon di Sex and the City: “Mi candido come governatore di New York”

L'interprete di Miranda Hobbes sfiderà Andrew Cuomo alle primarie del partito democratico

 

Dal piccolo schermo al mondo della politica. Dopo Ronald Reagan e Arnold Schwarzenegger, c'è un nome nuovo pronto per passare dalla recitazione a un incarico politico, questa volta dalla parte dei democratici. Stiamo parlando di un volto molto noto soprattutto agli spettatori di Sex and the City: Cynthia Nixon.

via GIPHY

L'interprete di Miranda Hobbes in una delle serie più simboliche ambientate a New York City ha confermato le voci che circolavano nelle scorse settimane e ha deciso di ufficializzare la sua candidatura a governatore dello stato di New York.

 

Il prossimo settembre l'attrice 51enne, apertamente omosessuale e dal 2012 sposata con Christine Marinoni, sfiderà Andrew Cuomo, in carica dal 2010, alle primarie del partito democratico statunitense.

 

L'annuncio è arrivato tramite Twitter, con tanto di video in cui sostiene: “Amo New York. Non ho mai desiderato vivere altrove, ma qualcosa deve cambiare. Sono una orgogliosa diplomata della scuola pubblica, così come una madre orgogliosa di mandare i suoi figli in un istituto statale. Mi sono state date opportunità da piccola che oggi ai bambini di New York non vengono concesse. I nostri politici ci stanno deludendo. Qualcosa deve cambiare. Vogliamo che il nostro governo funzioni di nuovo, riguardo la salute pubblica, la fine delle incarcerazioni di massa, ma anche i treni guasti della metropolitana”.

 

Tu la voteresti?

via GIPHY