12 dicembre 2017

Creed 2: Sylvester Stallone rinuncia alla regia

L'attore tornerà comunque a interpretare Rocky Balboa al fianco di Michael J. Jordan

 

Novità in cabina di regia per Creed 2, il seguito dell'apprezzato Creed – Nato per combattere, il film spin-off della saga di Rocky diretto nel 2015 da Ryan Coogler. A questo giro la pellicola sarebbe dovuta essere girata da Sylvester Stallone, che però adesso ha rinunciato al compito.

(Fonte GIF: The Beatles Bible)

 

I fan del pugile più famoso e amato del grande schermo comunque non disperino. Warner Bros. e MGM hanno annunciato che Sly riprenderà comunque il ruolo di Rocky Balboa, così come nei panni del protagonista Adonis “Donnie” Johnson ci sarà sempre Michael B. Jordan.

 

Cast confermato, dunque, ma novità per quanto riguarda la direzione. Creed 2 sarà girato da Steven Caple Jr., giovane autore che esordito lo scorso anno con la pellicola indipendente The Land.

 

Stallone ha commentato questa decisione dichiarando: “Il personaggio di Adonis Creed riflette la sua generazione e le sue sfide. Penso sia importante che anche il regista sia parte di questa generazione come io lo sono stato della mia, al fine di rendere la storia il più possibile veritiera. Siamo molto fortunati ad avere un filmmaker talentuoso come Steven Caple Jr., capace di farsi avanti e accettare il ruolo di regista. Sono fiducioso che lui e Michael B. Jordan faranno un gran lavoro”.

 

Cosa ne pensi di questa scelta?