25 settembre 2017

Benvenuto Colin Firth: l'inglese è ora cittadino italiano

L'attore premio Oscar ha ottenuto la doppia cittadinanza, ufficialmente per motivi di famiglia

 

L'aveva detto e l'ha fatto. All'indomani dei risultati del referendum sulla Brexit, che ha sancito l'inizio del processo per l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, Colin Firth aveva annunciato l'intenzione di ottenere la cittadinanza italiana. Adesso il suo sogno si è avverato.

 

All'attore inglese 57enne, attualmente nei cinema con Kingsman – Il cerchio d'oro, è stata concessa la cittadinanza italiana. Il Viminale attraverso una nota ha fatto sapere che Firth “ha sposato una cittadina del nostro Paese e ha dichiarato in più occasioni il suo amore per la nostra terra”.

 

Colin è sposato dal 1997 con la produttrice italiana Livia Giuggioli e i due insieme hanno avuto due figli, Luca e Matteo. Con la moglie inoltre è proprietario di una casa in quel di Città della Pieve, in Umbria.

 

L'ufficio stampa dell'interprete premio Oscar per Il discorso del re ha comunicato che: “Colin ha richiesto la doppia cittadinanza (britannica e italiana) per avere lo stesso passaporto di sua moglie e dei figli”, senza aggiungere commenti politici riguardanti la Brexit.

 

Per festeggiare, Firth ha partecipato al suo primo evento pubblico da cittadino italiano. L'attore ha preso parte alla Scala di Milano ai primi Green Carpet Fashion Awards, gli Oscar della moda sostenibile organizzati dalla Eco-Age, la società fondata da sua moglie. E bravo il nostro Colin nazionale!