01 febbraio 2018

Clint Eastwood diventa un corriere della droga in The Mule

Dopo l'imminente Ore 15:17 – Attacco al treno, in programma per lui un nuovo impegno come regista e pure attore

 

Il suo nuovo film sarà nelle sale soltanto tra alcuni giorni, ma lui guarda già oltre, al suo prossimo progetto cinematografico. Clint Eastwood a 87 anni è più inarrestabile che mai e dopo l'imminente Ore 15:17 – Attacco al treno, nei cinema italiani a partire da giovedì 8 febbraio, ha già segnato sull'agenda il suo prossimo impegno.

via GIPHY

Il texano dagli occhi di ghiaccio dovrebbe dirigere The Mule, un dramma che racconta di Leo Sharp, un 90enne veterano della Seconda Guerra Mondiale che di professione fa l'orticoltore, ma a un certo punto diventa a sorpresa un improbabile corriere della droga per il cartello di Sinaloa.

 

Le buone notizie per tutti i numerosi fan di Eastwood non sono però finite qui. A distanza di 6 anni dalla sua ultima prova di fronte alla macchina da presa, in Di nuovo in gioco recitato al fianco di Amy Adams, Clint tornerà anche nelle vesti di attore, nei panni del protagonista di questa singolare storia in stile Breaking Bad, ispirata alla vera vicenda di Leo Sharp e raccontata da un articolo del New York Times firmato da Sam Dolnick.

 

Scopri le citazioni più memorabili dei film con Clint Eastwood

 

A questo punto si attende solo che Eastwood finalizzi l'accordo con Warner Bros. per dirigere, produrre e interpretare questa pellicola che sembra davvero perfetta per lui.