18 gennaio 2017

Chi non salta bianco è, arriva il remake del cult con Woody Harrelson

Il film sportivo tornerà con un rifacimento curato dal creatore della sitcom Black-ish

 

Il revival degli anni '90 prosegue. Oltre all'imminente T2: Trainspotting e alla nuova stagione di Twin Peaks in arrivo, è ora stata annunciata la lavorazione del remake di un altro cult, seppure minore, di quel decennio: Chi non salta bianco è.

 

Il film diretto nel 1992 da Ron Shelton che vedeva come protagonisti Woody Harrelson e Wesley Snipes ai tempi dell'uscita si era rivelato un buon successo e anche con il passare degli anni è rimasto un titolo sempre molto amato dal pubblico.

 

La pellicola proponeva la storia di due campioni sui campi di basket che però si dimostravano dei maestri anche nelle truffe ai danni di altri cestisti. Una vicenda sportiva e criminale che toccava inoltre la questione razziale e che adesso rivivrà in una nuova versione scritta e prodotta da Kenya Barris, il creatore della divertente sitcom Black-ish, molto apprezzata e premiata soprattutto negli Usa.

 

Tra i co-produttori del rifacimento ci saranno inoltre due stelle dello sport americano: il cestista Blake Griffin dei Los Angeles Clippers e Ryan Kalil, giocatore di football americano che milita nei Carolina Panthers. Con un team di produzione del genere, questo remake sembra avere tutte le carte in regola per fare canestro... pardon, centro al box-office.