26 gennaio 2018

Charlie Kaufman: I’m Thinking of Ending Things è il suo nuovo film

Il geniale regista e sceneggiatore ha raggiunto un accordo con Netflix per la realizzazione della sua nuova pellicola

 

Charlie Kaufman sta per tornare sul grande schermo. Anzi no, questa volta sul piccolo. Uno dei più geniali registi e sceneggiatori oggi in circolazione ha stretto un accordo con Netflix per il suo nuovo attesissimo film.

via GIPHY

 

Kaufman firmerà regia e sceneggiatura di I’m Thinking of Ending Things, l'adattamento dell'omonimo romanzo best seller del 2016 scritto da Iain Reid. Di cosa parla il libro? La storia è quella di un viaggio in auto molto particolare compiuto da Jake, un giovane uomo diretto alla casa di campagna dei genitori insieme alla fidanzata, che però manifesta il desiderio di mettere fine alla sua vita...

 

Uno spunto singolare e intrigante, che sul retro di copertina del romanzo lo stesso Kaufman descriveva come: “Un viaggio da incubo ingegnosamente contorto attraverso la fragile psiche di due giovani amanti. Il mio tipo di divertimento!”. Non sorprende quindi che sarà proprio lui a realizzarne la trasposizione.

 

Il responsabile dei film originali di Netflix, Scott Stuber, ha commentato il suo ingaggio con entusiasmo: “Charlie è un talento singolare con una formidabile visione artistica. Ha la rara capacità di raccontare storie uniche con un linguaggio universale. I’m Thinking of Ending Things è un thriller elettrizzante e non vediamo l’ora di condividere l’adattamento di Charlie con il pubblico di tutto il mondo”.

 

Dopo Essere John Malkovich, Human Nature, Il ladro di orchidee, Confessioni di una mente pericolosa e Se mi lasci ti cancello, di cui ha realizzato la sceneggiatura, e Synecdoche, New York e Anomalisa, di cui ha curato anche la regia, Charlie Kaufman ci regalerà un nuovo gioiellino? Noi scommettiamo di sì.