10 maggio 2018

Cannes 2018: Terry Gilliam e il suo Don Chisciotte ci saranno

Il regista di Brazil e L'esercito delle 12 scimmie si sta riprendendo dall'ictus che lo ha colpito nelle scorse ore

 

La maledizione intorno al film The Man Who Killed Don Quixote (L'uomo che uccise Don Chisciotte) sta finalmente terminando? Dopo una lunga, lunghissima serie di vicissitudini e sfortune varie, finalmente arrivano un paio di buone notizie sulla pellicola diretta da Terry Gilliam che chiuderà il Festival di Cannes 2018.

 

La prima è che il tribunale di Parigi ha respinto la richiesta fatta dal produttore portoghese Paulo Branco e dalla sua compagnia Alfama Films di impedire che il film venisse proiettato il 19 maggio, subito dopo la cerimonia di premiazione di Cannes 2018, quando la giuria presieduta quest'anno da Cate Blanchett assegnerà la Palma d'Oro e gli altri ambiti riconoscimenti.

 

A comunicare la buona news è stato il profilo Twitter ufficiale della pellicola, le cui riprese sono terminate dopo quasi 20 anni di travagliata lavorazione.

Paulo Branco ha commentato dichiarando: “Rispetto la decisione del giudice, ma quella di Cannes è solo una proiezione eccezionale e non ferma la disputa legale in corso”.

 

L'altra buona notizia, ancora migliore, è che Terry Gilliam si sta riprendendo dall'ictus che lo aveva colpito a Londra nelle scorse ore ed è pronto ad arrivare a Cannes per l'anteprima mondiale del suo sospirato nuovo film. Il regista 77enne ha infatti annunciato: “Non sono ancora morto, vengo a Cannes”.