04 giugno 2018

Brian De Palma al lavoro su un horror ispirato al caso Weinstein

Da Parigi il regista di Scarface ha parlato dei suoi prossimi progetti cinematografici

 

Ha firmato uno dei maggiori cult del genere, Carrie - Lo sguardo di Satana, e ora sta per fare il suo ritorno all'horror con una pellicola ispirata a fatti di estrema attualità. Brian De Palma ha annunciato di essere al lavoro su un film dell'orrore liberamente tratto dal caso Weinstein.

 

Lo scandalo delle molestie sessuali che ha travolto Hollywood negli ultimi mesi, partito con le accuse di numerose donne nei confronti del controverso produttore, non poteva certo lasciare indifferente la stessa Hollywood.

 

Il regista di Scarface e del primo capitolo cinematografico della saga di Mission: Impossible ha parlato dei suoi futuri piani alla Cinémathèque di Parigi, che lo sta omaggiando con una retrospettiva del suo cinema. Al momento sta lavorando a una pellicola sul caso del producer: “Sto scrivendo un film su questo scandalo, si tratta di un progetto che sto discutendo con un produttore francese. Il mio protagonista non si chiamerà Harvey Weinstein, ma il film sarà un horror, con un aggressore sessuale, e sarà ambientato nel mondo dell'industria cinematografica”.

 

Per un progetto in partenza, ce n'è però un altro che purtroppo potrebbe non vedere mai la luce. Il thriller Domino, che ha già girato con un cast che comprende Nikolaj Coster-Waldau, Guy Pearce e Carice van Houten, è stato definito da De Palma “un'esperienza terribile”, a causa di un budget insufficiente e delle menzogne raccontate da un produttore. Il regista ha affermato che parte della troupe non è nemmeno stata pagata e la pellicola potrebbe non uscire mai nelle sale.

 

In attesa di ulteriori aggiornamenti sul futuro di questi due progetti, se ti piace il cinema di Brian De Palma ti consigliamo intanto di non perdere Il falo delle vanità, trasmesso sabato 9 giugno alle ore 21.10 su Paramount Channel (canale 27 del digitale terrestre e di Tivusat).