21 febbraio 2018

Bond 25: fuori Christopher Nolan, dentro Danny Boyle

Il regista di Trainspotting e The Millionaire è il nuovo candidato numero uno per la regia del prossimo 007

 

Il franchise di James Bond in queste ore sta vivendo un colpo di scena clamoroso quanto quello di una delle pellicole che lo vedono come protagonista. Ad appena poche ore dall'annuncio di Christopher Nolan, che si è chiamato fuori dalla corsa per la regia della nuova pellicola della serie spionistica, ecco che è arrivata l'indiscrezione su chi è il nuovo favorito numero uno per dirigere Bond 25 con protagonista il confermato Daniel Craig.

 

Il nome in cima alla lista dei desideri dei produttori della saga sembra sia un altro grande regista britannico... Danny Boyle.

via GIPHY

Secondo quanto rivela il sempre bene informato Variety, il regista di Trainspotting e del recente sequel T2 Trainspotting, premiato con l'Oscar nel 2009 per la regia di The Millionaire, è ora il candidato principale per la direzione della pellicola. Al momento pare però anche che la MGM e la Eon non abbiano ancora formalizzato alcuna offerta a Boyle.

 

Il cineasta 61enne era già stato preso in considerazione gli scorsi anni per Skyfall e Spectre, poi diretti in entrambe le occasioni da Sam Mendes. Questa sarà finalmente per lui la volta buona?