15 marzo 2018

Bond 25, Danny Boyle conferma di essere al lavoro sul film

Dopo tante indiscrezioni, il regista di Trainspotting e The Millionaire ha parlato del suo coinvolgimento alla pellicola

 

Il suo nome è Boyle, Danny Boyle, e sarà lui a dirigere il 25esimo film dedicato all'agente segreto più celebre del mondo. Le indiscrezioni degli scorsi giorni sono state confermate dal diretto interessato, che ha dichiarato di essere al lavoro sulla pellicola ancora senza titolo per il momento nota come Bond 25.

via GIPHY

Il regista di Trainspotting e T2 Trainspotting, premiato con l'Oscar per The Millionaire, era diventato il favorito numero uno nella corsa alla regia del nuovo film sull'agente 007 dopo che Christopher Nolan aveva smentito un suo possibile coinvolgimento.

 

Adesso non si tratta però più soltanto di rumor o di voci di corridoio. È stato lo steso Danny Boyle a parlare con Metro UK della sua partecipazione al progetto, che vedrà come protagonista il confermato Daniel Craig: “Stiamo lavorando a una sceneggiatura proprio ora. E dipende tutto dallo script, in effetti. Al momento sto lavorando sulla bozza del film che ho scritto con Richard Curtis. Speriamo di iniziare le riprese in 6 o 7 settimane. Poi toccherà a Bond 25 che spero di girare entro la fine dell'anno. Ma stiamo lavorando a entrambi”.

 

Il britannico ha quindi intenzione di realizzare prima la pellicola musicale che sta preparando con Richard Curtis e che avrà come protagonista Lily James, quindi a fine anno dovrebbe cominciare le riprese del nuovo Bond, che vedrà coinvolto il suo collaboratore storico John Hodge, già autore degli script di molti suoi lavori, da Trainspotting a The Beach: “Io e John abbiamo un'idea e al momento John sta scrivendo. Dipende tutto da come andrà il lavoro, sarebbe sciocco per me parlare troppo presto”.