02 maggio 2018

Blake Lively genio del marketing: ecco perché è “sparita” da Instagram

Cos'è successo alla star di Gossip Girl e alle immagini del suo popolare profilo Instagram?

 

Sparire per far parlare di sé. Una tecnica di marketing già usata non troppo tempo fa dai Radiohead per il lancio del loro ultimo album “A Moon Shaped Pool”, anticipato da una sparizione momentanea dal web, e che ora è stata utilizzata in maniera molto azzeccata anche da Blake Lively.

 

L'affascinante star lanciata dalla serie adolescenziale Gossip Girl è sempre molto attiva sui social network, sia che si tratti di documentare le riprese delle sue pellicole che la sua vita privata, e in particolare gli scambi di battute ironici con il marito Ryan Reynolds. Adesso l'attrice 30enne si è spinta oltre.

via GIPHY

Blake ha cancellato tutte le foto dal suo popolare profilo Instagram, dove ha 20,4 milioni di followers, e ha smesso di seguire anche il suo maritino. Prima di eliminarle, aveva postato alcuni scatti in cui proponeva il gioco dell'impiccato, che dava come risposta finale il quesito: “What happened to Emily?”.

 

La Lively su Instagram ora segue soltanto 36 donne che si chiamano tutte Emily Nelson, come il personaggio del suo nuovo film, A Simple Favor, thriller diretto da Paul Feig che nel cast vanta anche Anna Kendrick. La pellicola racconta proprio di una certa Emily Nelson, una donna che scompare improvvisamente nel nulla. Quale mossa di lancio migliore allora per la protagonista del lavoro se non sparire lei stessa, se non altro dal web?