31 maggio 2017

Le regole da seguire per fare binge watching in modo responsabile

L'American Academy of Sleep Medicine ha compilato una serie di consigli per guardare le serie tv senza avere disturbi del sonno

 

È una delle “malattie” più diffuse degli ultimi tempi e adesso anche i medici invitano a prestarvi molta attenzione. Di cosa stiamo parlando? Del binge watching, ovvero l'arte di guardare numerosi episodi di una serie tv uno dietro l'altro, compiendo una vera e propria maratona davanti allo schermo.

Una pratica che è diventata sempre più comune, soprattutto grazie – o dovremmo dire per colpa? – di servizi streaming come Netflix. Un'attività apparentemente innocua, ma da affrontare con le giuste precauzioni.

 

L'American Academy of Sleep Medicine, organizzazione statunitense specializzata nel trattamento dei disturbi del sonno, ha replicato alle parole di Reed Hastings, l'amministratore delegato di Netflix, che aveva detto: “Pensate a quando guardate uno show di Netflix e ne diventate dipendenti, quindi rimanete in piedi fino a tardi di notte. Alla fine è il sonno il nostro concorrente”.

 

L'American Academy of Sleep Medicine lancia un avviso agli spettatori: “Potete fare lo streaming dei vostri show preferiti e dei film senza sacrificare il sonno di cui avete bisogno ogni notte. Il binge watching in modo responsabile è un modo per equilibrare il proprio personale intrattenimento con la propria salute e benessere”. E inoltre ha compilato un elenco di regole da seguire per fare un binge watching responsabile. Eccole:

 

- Fare una pausa tra ogni episodio per uscire dalla modalità che permette di vedere le puntate senza interruzioni.

 

- Stabilire il numero di episodi massimo da vedere ogni sera prima di iniziare la visione.

 

- Programmare le ore durante il weekend per mettersi in pari con i propri show preferiti.

 

- Scaricare gli episodi sul proprio smart phone per controllare quanti se ne possono vedere ogni volta.

 

- Evitare di utilizzare dispositivi mobili mentre siete a letto.

 

- Spegnere tutti gli schermi almeno 30 minuti prima di andare a dormire.

 

- Per diminuire gli effetti della visione degli schermi di notte, utilizzare delle impostazioni che filtrano la luce blu dopo il tramonto.

 

- Vedere in streaming i video sulla propria tv invece che sui dispositivi mobili per diminuire l'esposizione agli schermi retroilluminati.

 

Se hai intenzione di cimentarti con una maratona di binge watching, meglio quindi seguirle attentamente. Molto attentamente. A meno che tu non voglia finire così...