27 aprile 2018

Bill Cosby condannato per violenze sessuali: ora rischia fino a 30 anni

L'ex star de I Robinson è stato giudicato colpevole dalla giuria ed è ora in attesa del verdetto del giudice

 

La sentenza è arrivata e ora si attende il verdetto del giudice, che potrebbe essere parecchio severo. Bill Cosby è stato dichiarato colpevole di violenza sessuale e adesso rischia di passare l'ultima parte della sua vita dentro un carcere.

 

L'ex protagonista della storica sitcom anni '80 I Robinson è stato ritenuto colpevole dalla giuria composta da 7 uomini e da 5 donne chiamata a valutare il suo caso nel tribunale di Norristown, in Pennsylvania. L'attore 80enne è stato condannato per i fatti avvenuti nel 2004, quando ha drogato con barbiturici e quindi violentato Andrea Constand, donna attualmente 44enne che ai tempi era una dipendente della Temple University, mentre Cosby faceva parte del consiglio d’amministrazione dell’Ateneo.

 

L'ormai ex divo, che si è sempre proclamato innocente, è stato considerato colpevole per tre capi d’accusa: penetrazione con mancanza di consenso, di una persona non cosciente e dopo la somministrazione di droga. Per ciascun capo rischia fino a 10 anni di carcere e $ 25 mila di multa. La pena massima cui va incontro sono quindi 30 anni dietro alle sbarre.

 

In attesa che il giudice si esprima, al momento Cosby è libero su cauzione, ma non può lasciare lo stato della Pennsylvania. Secondo quanto riportano i presenti, in aula avrebbe sbottato contro l'accusa, che aveva parlato di un pericolo di fuga con un suo aereo privato. “Io non ho un aereo privato, idiota”, pare abbia replicato Cosby al procuratore distrettuale Kevin Steele.