13 febbraio 2017

Bafta 2017: la grande notte di La La Land

Il musical di Damien Chazelle si porta a casa 5 premi, tra cui miglior film, regista e attrice con Emma Stone

 

Più che la stagione dei premi cinematografici, sembra la stagione di La La Land. Il musical firmato da Damien Chazelle con protagonisti Emma Stone e Ryan Gosling danzanti e cantanti continua a dominare le varie cerimonie internazionali, compresi i Bafta, i cosiddetti “Oscar britannici”.

 

I premi assegnati dalla British Academy of Film and Television Arts hanno consegnato cinque premi su undici nomination a La La Land: miglior film, miglior regista (Damien Chazelle, of course), miglior attrice (Emma Stone, anche tra le più eleganti sul red carpet), miglior colonna sonora e miglior fotografia. Nella lotta per il migliore attore, Ryan Gosling è invece stato battuto dal Casey Affleck di Manchester by the Sea, film premiato anche per la miglior sceneggiatura originale.

 

Buone notizie pure per Lion – La strada verso casa, che si è portato a casa due riconoscimenti: Dev Patel miglior attore non protagonista e miglior sceneggiatura non originale. Tra le attrici non protagoniste, la Nicole Kidman di Lion è stata invece superata dalla Viola Davis di Barriere.

 

Il premio per il miglior film britannico dell'annata è quindi finito a Io, Daniel Blake di Ken Loach, già vincitore della Palma d'oro all'ultimo Festival di Cannes, mentre come miglior film non in lingua inglese è stato premiato Il figlio di Saul dell'ungherese László Nemes.

 

Vuoi conoscere tutti, ma proprio tutti i vincitori?

Di seguito ti proponiamo l'elenco completo dei premiati ai Bafta 2017.

 

- MIGLIOR FILM - 'La La Land'

- MIGLIOR REGISTA - 'La La Land'

- MIGLIOR ATTORE - Casey Affleck per 'Manchester by the Sea'

- MIGLIORE ATTRICE - Emma Stone per 'La La Land'

- MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA - Dev Patel per 'Lion'

- MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA - Viola Davis per 'Barriere'

- MIGLIORE INTERPRETE RIVELAZIONE - Tom Holland per 'Captain America: Civil War'

- MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE - 'Manchester by the Sea'

- MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE - 'Lion'

- MIGLIORE FILM BRITANNICO - 'Io, Daniel Blake' di Ken Loach.

- MIGLIOR DOCUMENTARIO - '13th'

- MIGLIOR CORTOMETRAGGIO BRITANNICO - 'Home'

- MIGLIOR FILM DI ANIMAZIONE - 'Kubo e la spada magica'

- MIGLIOR CORTO DI ANIMAZIONE - 'A Love Story'

- MIGLIORE FILM NON IN LINGUA INGLESE - 'Il figlio di Saul' (Ungheria)

- MIGLIOR ESORDIO BRITANNICO DA REGISTA, SCENEGGIATORE O PRODUTTORE - 'L'ombra della paura'

- MUSICA ORIGINALE - 'La La Land'

- SUONO - 'Arrival'

- FOTOGRAFIA - 'La La Land'

- MIGLIORI COSTUMI - 'Jackie'

- EFFETTI SPECIALI - 'Il libro della giungla'

- TRUCCO - 'Florence Foster Jenkins'

- MONTAGGIO - 'Hacksaw Ridge'

- MIGLIORE SCENOGRAFIA - 'Animali fantastici e dove trovarli'

- BAFTA ONORARIO - Mel Brooks

- BAFTA PER IL MAGGIOR CONTRIBUTO AL CINEMA BRITANNICO - Curzon, catena di cinema