21 novembre 2017

Assassinio sull'Orient Express, in arrivo il sequel Assassinio sul Nilo

Kenneth Branagh dovrebbe tornare come regista e interprete della nuova pellicola tratta da Agatha Christie

 

Assassinio sull'Orient Express sta viaggiando bene sui binari dei box-office mondiali. Al momento, quando deve ancora uscire su alcuni mercati come quello italiano, a livello internazionale ha già incassato quasi 150 milioni di dollari. Un buon risultato, considerando che ne è costati circa 55 milioni.

 

La 20th Century Fox ha così già deciso di mettere in cantiere un sequel, che sarà incentrato su un'altra indagine del detective Hercule Poirot. Per ora non c'è ancora la conferma ufficiale, ma sembra quasi certo che Kenneth Branagh tornerà a indossare i panni dell'investigatore, oltre che dietro la macchina da presa.

 

La nuova pellicola sarà intitolata Assassinio sul Nilo e la sceneggiatura, anche questa volta scritta da Michael Green, sarà ispirata al romanzo di Agatha Christie del 1936 pubblicato in Italia con il titolo Poirot sul Nilo. Anche questo libro, così come Assassinio sull'Orient Express, era già stato portato sul grande schermo. Assassinio sul Nilo è stato diretto nel 1978 da John Guillermin, con Peter Ustinov nei panni di Poirot e un cast che comprendeva anche Mia Farrow, Bette Davis, Maggie Smith, Angela Lansbury e David Niven. La trama del libro vede il detective indagare su un triangolo sentimentale finito male.

 

Prima di questa nuova indagine, l'appuntamento è intanto per il 30 novembre, quando Assassinio sull'Orient Express si fermerà nei nostri cinema.