08 giugno 2018

Anthony Bourdain: morto suicida lo chef legato ad Asia Argento

A trovarlo senza vita nella sua camera d'hotel è stato l'amico e collega Eric Ripert

 

Lutto nel mondo della ristorazione, ma anche dello spettacolo. La CNN ha comunicato la raggelante notizia che il celebre chef statunitense Anthony Bourdain si è tolto la vita. Di recente si era parlato di lui anche per via della sua relazione con Asia Argento.

 

Il 61enne Bourdain si trovava a Strasburgo, in Francia, per la realizzazione di una puntata dello show TV di cucina Parts Unknown, che conduceva proprio per la CNN. Il suo corpo è stato trovato senza vita nella sua camera d'hotel dall'amico e collega francese Eric Ripert.

 

La CNN ha fatto sapere attraverso un comunicato: “È con estrema tristezza che confermiamo la morte del nostro amico e collega, Anthony Bourdain. Il suo amore per le grandi avventure, i nuovi amici, il buon cibo, il vino e le straordinarie storie del mondo lo hanno reso un narratore unico, i suoi talenti non hanno mai smesso di stupirci e ci mancherà moltissimo. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la figlia e con la famiglia in questo momento incredibilmente difficile”.

 

Lo chef era sentimentalmente legato ad Asia Argento e l’aveva anche pubblicamente difesa in seguito alle accuse di molestie sessuali rivolte dall'attrice nei confronti del produttore Harvey Weinstein.