23 febbraio 2017

Angelina Jolie è pronta per Maleficent 2 e per un film tratto da Baricco

Dopo il divorzio da Brad Pitt, la star è sempre più impegnata sia come attrice che come regista

 

Chiuso il capitolo sentimentale con Brad Pitt,Angelina Jolie è pronta per buttarsi a capofitto nel lavoro. La 41enne californiana di recente ha parlato per la prima volta pubblicamente della dolorosa separazione dall'ormai ex marito, ma intanto ha già in cantiere un nuovo film da regista: First They Killed My Father: A Daughter of Cambodia Remembers.

 

Guarda il Close Up di Paramount Channel dedicato ad Angelina Jolie

 

Sono però molti i progetti sulla sua agenda. Quello più atteso, almeno dal grande pubblico, è il sequel di Maleficent, la pellicola Disney che si era rivelata tra i maggiori successi commerciali della sua carriera. La buona notizia è che ora la Jolie ha finalmente accettato di riprendere il malefico ruolo del primo fortunato capitolo.

Sempre come attrice, Angelina ha messo i suoi occhioni su un paio di altri potenziali lavori, entrambi adattamenti di opere letterarie: Catherine the Great and Potemkin: The Imperial Love Affair, ispirato all'omomino libro di Simon Sebag Montefiore, e The Spy Who Loved, pellicola spionistica ambientata nel corso della Seconda Guerra Mondiale tratta dal romanzo di Clare Mulley. Progetto quest'ultimo che curiosamente ricorda parecchio Allied – Un'ombra nascosta, l'ultimo film girato dall'ex Brad Pitt.

 

Per il suo prossimo impegno da regista, Angelina Jolie ha invece in mente l'Italia. La star di Hollywood vuole realizzare una trasposizione per il grande schermo del romanzo Senza sangue scritto dal nostro Alessandro Baricco.

 

Con tutti questi impegni in mente, a Brad chi ci pensa più?